La Vera* Origine del Gatto Norvegese delle Foreste

 Scritta da Laura Achenza

Viaggiatore, chiunque tu sia, sei giunto sin qui per ascoltare la nostra storia, e io chiedo al vento di lasciarmi narrare…

***

All’inizio del tempo Odino, l'Eccelso, il padre di tutto, creò l’universo intero e lo divise in nove mondi così che ogni creatura vi trovasse il proprio posto; molteplici, infatti, erano le loro forme: Giganti delle montagne e Thursi della brina, Nani impareggiabili maestri artigiani, Elfi oscuri più neri della pece e Elfi della luce più belli del sole; all’Uomo fu affidata Midgard, la terra di mezzo, mentre gli dei luminosi, gli ASI, vivevano nella roccaforte di Asgard e là, dai loro magnifici troni, ancora oggi osservano e governano tutti i mondi….

 

Sono fidi compagni di Odino due corvi che ogni giorno, all’alba, volano nei mondi e la sera, al tramonto, tornano, riportando al loro Signore tutto ciò che vi accade. Un giorno riferirono ad Odino che gli Uomini delle terre del Nord erano tristi e solitari nella lunga notte invernale, in cui buio e freddo dominano incontrastati.

Tutti gli ASI furono, allora, convocati in consiglio e ognuno di loro propose di donare agli uomini il proprio prodigio:

Odino il suo cavallo Sleipnir che non conosce fatica e cavalca nell'aria, sulla terra e sull'acqua;

Thor il suo prezioso martello per rompere i ghiacci;

Sif la sua lunga e luminosa chioma per diradare l'oscurità;

Freyr il suo vascello magico, che ha sempre venti favorevoli appena innalzata la vela,

e....Freyja offrì i suoi gatti....

L'Assemblea degli ASI stabilì che, sebbene tutti fossero doni prodigiosi, quello che veramente avrebbe potuto scaldare sia il corpo che il cuore degli uomini del Nord fossero...i gatti di Freyja.

 

 ***

Freyja dovrà, dunque, separarsi dalla amata compagnia dei suoi gatti, ma lei, dea dell'Amore, sa che non c’è modo migliore di spargerlo nel mondo! Decide allora, a maggiore conforto degli uomini e dei suoi stessi gatti, di donare loro un ulteriore magico vessillo: il suono dell'Amore e della Pace che risuonerà, in Midgard, ogni volta che un gatto deciderà di fare le fusa....e Freyja, ogni volta, sarà lì ad ascoltarlo…

In cambio chiede, però, che i suoi gatti si diffondano in ogni angolo del mondo, perché tutti possano godere della loro magica presenza.

Perciò gli ASI decidono che verrà regalato anche il vascello di Freyr così che gli uomini del Nord possano navigare ovunque e portare, in onore degli dei generosi, i gatti di Freyja in tutto Midgard .

 

 ***

 

Al solstizio d’inverno, nella notte più buia dell’anno, il vascello venne adagiato in un lungo fiordo riparato dai venti, che prenderà per questo il nome di Sognefjord, il fiordo del sogno, e Freyja accompagnò i suoi gatti al limitare della foresta che sorgeva nei pressi di un villaggio su una radura; da quel giorno, i suoi gatti appartennero alle foreste norvegesi e al mondo degli uomini.

 

Gli uomini onorarono l'antico patto con gli Dei, e per secoli portarono le poderose creature sulle proprie navi in ogni terra conosciuta o sino ad allora sconosciuta…

Altri Uomini vennero e, rinnovando il patto, vollero dare un riconoscimento alla razza che chiamarono, in ricordo della loro prima dimora sulla terra, Gatti delle foreste norvegesi.

 

In loro omaggio ancora oggi portano, fieri, questi nomi:

Vikjngs, Disir Nornir, Il Carro di Freya, Delle antiche Rune, Yggdrassil, Aesir, Lifthasir, Drakkar, ASI e Vanir, Asgard,Vanaheim, Niflheim, Alfheim, Svartalfheim, Midgard, Jotunheim, Bifrost, Odino , Thorr, Freyja, Bestla, Vidharr, Verdandi, Vali, Var.

 ***

Ora il mio racconto è giunto al termine, ma voglio svelarti un ultimo arcano segreto: quando il tuo gatto norvegese si ferma rapito, e il suo sguardo sembra giocare con l’aria , sappi che lui è al cospetto di Freyja e per un momento, ancora una volta, insieme, vagano tra i nove mondi…..e anche tu, se è intenso il tuo legame con lui, potrai scorgerli in lontananza.

Perciò, ricorda di amare e onorare per sempre il dono di Freyja…

 

nota

ho tratto spunto dai testi storici e dalle fonti letterarie della mitologia norrena , ma tengo a precisare che la storia è di pura fantasia, e vuole celebrare e ammantare di nobili origini questi gatti che amo immensamente.

E', dunque, un omaggio a loro e a tutti gli appassionati di questa splendida razza.

 

 

 

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Google+ Icona
  • Bianco YouTube Icona

© 2019 Disir Nornir Cattery di Karin Pedrona CF:PDRKRN72S46G337Y

Privacy Cookie Policy  Note Legali by StudioBia

 

Tutti i testi e le fotografie sono di proprietà di Karin Pedrona, è vietata la riproduzione parziale o intera dei testi e delle fotografie. 

Attenzione! Sono stati riscontrate truffe e furti di immagini a miei danni da parte di persone che si fingono collaboratori e usano mie immagini senza autorizzazione.

 l' allevamento Disir Nornir, non ha collaboratori e non affida i suoi cuccioli ai negozi. Verificate sempre visitando l allevamento di persona o ricercando

sul sito ANFI, l' esistenza dell allevamento.